Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
2 maggio 2013 4 02 /05 /maggio /2013 11:05

Skype è stata sempre una tecnologia all'avanguardia che ha reso felici milioni di utenti, tra i soui punti di forza troviamo:

 

- Permette di telefonare a costi bassissimi

- Istant messenger

- Condivisione File e Foto

- Condivisione schermi

- Non invasiva

 

Di recente é stato comprato dalla microsoft per ben 8.6 Miliardi di Dollari. Di per se è una notizia come un'altra, infatti Skype è già stato comprato altre volte (da eBay ad esempio anche se per cifre minori).

 

Ultimamente però ci sono stati alcuni cambiamenti che non mi sono piaciuti (e qui va a gusti, ma molti hanno trovato questi cambiamenti invasivi ).

 

Prima di tutto, non è più possibile "Spegnere Skype" con i metodi "tradizionali".

 

1) E' scomparsa l'icona dalla task bar, quindi non è più possibile uscire da skype come viene spiegato QUI

 

Sono rimasto veramente perplesso perchè ERO CONVINTISSIMO DI AVER SPENTO SKYPE, ma ad un certo punto mi è comparso il messaggio "Un tuo amico è linea". Messaggio che non sarebbe dovuto comparire in linea teorica. Invece eccolo li. Allora mi sono scervellato un po:

 

- Ho aperto Skype

- Sono andato sul menù di skype:

 

Skype->Esci.

 

- poi ho fatto ancora

 

Skype->Chiudi.

 

 

 

2) Password salvata persa: A questo punto posso dire che se la mia privacy fosse stata una preoccupazione, sarei stato soddisfatto, visto che connettendomi da una VM a skype risultava che non ero online (in pratica è come se mi fossi connesso da un altro computer). Perfetto.

 

Unico problema:

E' andata perduta la memorizzazione automatica della password, e siccome non la ricordo, mi toccherà resettarla, ma questo lo farò dopo (oppure no? probabilmente no).

 

3) Riavvio il computer e apro il task manager e guardate chi trovo ancora tra i processi?

 

 

http://i.imgur.com/lswIkax.png

 

Skype, con il suo bel spreco di 70 MB di memoria RAM!

 

Uffa. Eppure con CCleaner avevo esplicitamente chiesto di non avviare skype all'avvio del computer (come fermare avvio automatico di programmi ).

 

A questo punto visto che ogni tentativo è fallito, ho disinstallato skype.

 

A quanto pare non sono l'unico ad essersi lamentato del problema, guardate questa discussione direttamente dal forum di supporto di skype: LINK.

 

Una cosa è certa, smetterò di usare Skype, e non per questo comincerò ad usare Messenger, credo che alla fine i metodi più semplici siano sempre i migliori:

le E-Mail

 

;)

Repost 0
7 gennaio 2013 1 07 /01 /gennaio /2013 08:49

Recensione Kindle amazon 6 '' pollici:

 

Anche la versione base del Kindle (6 pollici, schermi più piccoli iniziano a essere fastidiosi da usare, invece 6 pollici è la misura giusta, ne ingombrante ne troppo piccolo) da grande soddisfazione.

Per leggere è perfetto, è come leggere un foglio di carta. Lo schermo infatti non ha retroilluminazione, e non affatica la vista (la voce che c'è in giro "lo schermo auto-regola la luminosità" è una bufala ovviamente, lo schermo NON HA luminosità). Si consiglia la lettura in un ambiente ben illuminato (ovunque riusciate a leggere un foglio di carta senza affaticarvi riuscite a leggere anche il Kindle, al buio non riuscirete a leggere).

 

La vera innovazione sta proprio nello schermo, diverso da qualsiasi LCD. Le uniche cose che ci sono da regolare nel Kindle sono le dimensioni e lo stile dei caratteri. Personalmente consiglio di aumentare l'ingrandimento iniziale dei caratteri di 1. Ma sono a disposizione vari ingrandimenti e alcuni stili di caratteri.

Come prima esperienza con gli ebook non è affatto male: sono sempre stato scettico e ho sempre preferito i libri cartacei, che peraltro permettono di fare annotazioni a matita, invece sul Kindle non potete scrivere, infatti non è lo strumento giusto per studiare, ma va bene per leggere romanzi e rilassarsi.

 

Necessaria connessione Wi-Fi (vi serve il router casalingo, la scheda wi-fi dei portatili non va bene, e comunque dovete saperlo usare). Potete scaricare libri anche usando il cavo USB (lo stesso della ricarica). Unica avvertenza: gli ebook che scaricate da Amazon sono fatti in un formato speciale: ogni Ebook può solo essere letto da 1 solo kindle( e quindi dovete fare la registrazione correttamente, vedere prossimo paragrafo).

 

Molto utile la ricerca automatica sul dizionario, vi basterà solottineare una parola per vedere la corrispondente definizione sullo Zingarelli: peccato che non abbiano usato la stessa funzionalità per cercare i libri per titolo o per autore (se volete cercare un libro sul Kindle, dovete scorrere l'elenco, o utilizzare i segnalibri) .Ma non dovrebbe essere un problema fin quando avete solo qualche decina di libri.

 

 

Risoluzione problemi:

 

Possibili problemi? Non realmente, trattatelo bene e non fategli prendere colpi, evitate di rigare lo schermo e non dimenticatelo in auto al sole, meglio comprarsi una custodia abbastanza solida ( se è parzialmente rigida meglio) e imbottita all'interno. Non serve necessariamente sborsare una fortuna comprando quella apposta per il Kindle, affidatevi al vostro buon senso.

 

Se dovete regalare un kindle, assicuratevi che chi lo riceva abbia un account Amazon (e sia quindi in grado di comprarsi da solo degli ebook, so che sembra ovvio, ma molti sono diffidenti dei metodi di pagamento online e potrebbero non farsene niente di un Kindle).

 

Il Kindle va registrato da chi lo usa, non da chi lo compra (a meno che sia la stessa persona che intende usarlo).

 

Registrare un kindle senza wi-fi: dovete inserire il suo codice seriale nell'apposita casella. In caso non troviate il link con la casella (è tra i problemi più comuni e comunque se vi consola nemmeno io riesco a trovarlo ora), il servizio assistenza di Amazon può registrarlo per voi( a meno che sia già registrato sull'account di chi ve l'ha regalato. In tal caso dovrete prima de-registrarlo).

 

De-registrare un kindle: bisogna cancellare la registrazione dall'apposita pagina web (anche qui non si riesce a trovare, mistero), si finirà quasi sicuramente per chiedere aiuto al servizio clienti. Un Kindle si può deregistrare solo dall'account su cui è registrato (ovviamente).

 

Se avete problemi cercate di risolverli durante le feste (Amazon ha ampliato per l'occasione il servizio clienti per tutta la durata delle feste) dopo le feste probabilmente il servizio clienti avrà tempi di attesa più lunghi.

 

Una volta che il kindle è registrato su un account, tutti gli ebook comprati da quell'account possono essere facilmente trasferiti sul Kindle usando il cavo USB (quelli scaricati da altri account amazon NON FUNZIONA NO, quindi se avete già comprato degli ebook per voi e avete intenzione di regalare un kindle, NON potrete metterci sopra i vostri ebook).

Se il vostro ebook non si legge, è perchè avete comprato il libro prima di registrare il Kindle. L'unico rimedio è assicurarsi di aver registrato il Kindle e poi ri-scaricare l'ebook (in teoria una volta che avete acquistato un ebook rimane vostro e non va comprato di nuovo: in pratica assicuratevi di aver registrato il kindle prima di acquistare qualche libro da leggerci sopra, così non dovrete scaricarlo di nuovo).

 

In Conclusione:

 

Voto totale 3.5/5. Il kindle è fantastico, e i problemi di registrazione si possono risolvere abbastanza facilmente. Però non tutti riescono a risolvere i problemi di registrazione (Vedere paragrafo "Risoluzione dei Problemi"), il fatto che ogni libro possa essere letto su un solo Kindle non è affatto ovvio e dipende dalla particolare tecnologia di protezione anticopia dei libri. La cosa migliore che potete fare è cercare qualche amico che abbia un kindle e vederlo acceso, sono sicuro che vi convincerà. Se non siete certi nell'acquistare un Kindle (ad esempio utile per chi viaggia in treno, ma poco utile per chi va al lavoro in auto o si è già creato in casa la propria zona lettura) lasciate perdere.

Repost 0

Benvenuto Su Vitalluni

  • : vitalluni - Vita all' Uni
  •  vitalluni - Vita all' Uni
  • : Questo blog è dedicato alla vita in università. Utile sia per chi pensa di iscriversi all'università, sia per chi già la frequenta.
  • Contatti

Vitalluni Consiglia: