Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
16 giugno 2013 7 16 /06 /giugno /2013 18:28

Di recente ho notato che gli articoli più letti del mio blog sono stati "citati integralmente".

Ovvero qualcuno si è preso la briga di riportare integralmente il loro contenuto (copia incolla), il mio blog viene citato come fonte (tramite link non cliccabile a fondo pagina). Secondo voi è una cosa buona o andrebbe segnalato? Ho notato un certo calo delle visite corrispondente con l'apparsa di suddette "citazioni integrali".

 

Esempio:

 

Articolo originale

 

Articolo "citato integralmente da terzi". (link rimosso)

 

--- Per ora mi sto limitando a salvare i link di tutti questi siti.

 

Vorrei ricordare a tutti i nostri cari lettori e bloggers:

 

Posso copiare interi articoli di un altro sito sul mio?

 

 

 

Credo sia arrivata l'ora di pubblicare cose interessanti per i bloggers:

 

- come trovare materiale copiato dal mio sito utilizzando i motori di ricerca.

- come trovare links verso il mio sito.

- come trovare siti che mi citano.

- tecniche di adescamento tramite i click sul blog.

- link spamming nei commenti, quando è un bene e quando è un male.

- trovare immagini rubate dal proprio blog.

- come fanno i pirati ad aggirare "immagini visivamente simili di google"?

- come creare watermarks e come aggirarli.

- come trovare gli articoli più letti di un blog.

- come capire quali sono i "contatori visite fasulli"

Repost 0
23 febbraio 2013 6 23 /02 /febbraio /2013 00:52

Per chi volesse partecipare ad un'attività diversa dal solito, vi propongo questo:

 

la sociologa Antonella Moira Zabarino sta conducendo un'indagine sociale. Si tratta di rispondere in maniera anonima a delle semplici domande. Le risposte potranno esserle inoltrate (come file di word) al seguente indirizzo email: anmoza78@gmail.com

 

Antonella si occupa di mercato del lavoro e di pari opportunità, collabora con enti di formazione e con la Provincia di Torino. 

 

Vale la legge sulla privacy:

 

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si informa che i dati personali conferiti (indirizzo e-mail e dati inseriti nella tabella) saranno utilizzati ai soli fini della ricerca e non saranno divulgati a terzi.

 

Una volta conclusa la ricerca, i risultati potranno essere pubblicati (in maniera del tutto anonima, usando un nome fittizzio o un nickname da voi scelto).

 


 

 

SULLE DONNE E GLI UOMINI, LA TUA OPINIONE..

 

Nome o nickname (puoi inserire il tuo nome o un nickname che comparirà accanto alle tue risposte. Se lo desideri, puoi lasciare la casella vuota, verrà assegnato un nome fittizio):

 

Genere:

 

Età:

 

Città in cui vivi:

 

Nazionalità:

 

Titolo di studio:

 

Professione:

Le domande:

 

1. Come sono le donne? (Descrivi liberamente cosa caratterizza il genere femminile.)

 

2. Come sono gli uomini? (Descrivi liberamente cosa caratterizza il genere maschile.)

 

3. Esistono delle materie, delle scuole e delle facoltà universitarie per le quali le donne sono più portate? Perché?

 

4. Esistono delle materie, delle scuole e delle facoltà universitarie per le quali gli uomini sono più portati? Perché?

 

5. Esistono delle professioni non adatte alle donne? Perché?

 

6. Esistono delle professioni non adatte agli uomini? Perché?

 

7. La donna e l’uomo che ruoli dovrebbero avere all’interno della famiglia ideale?

 

8. Qual è la tua opinione sulla divisione dei ruoli nelle famiglie omosessuali?

 

9. Nella tua famiglia, come sono suddivisi i ruoli?

 

10. Quando una donna può dirsi realizzata? (se sei una donna aggiungi anche la risposta a una delle due domande:

Che cosa ti fa sentire realizzata? Oppure Cosa ti manca per sentirti realizzata?)

 

11. Quando un uomo può dirsi realizzato? (se sei un uomo aggiungi anche la risposta a una delle due domande: Che cosa ti fa sentire realizzato? Oppure Cosa ti manca per sentirti realizzato?)

 

12. La tua opinione sulla parità tra i sessi.

 

13. La tua opinione sull’uso del corpo della donna nei mass-media.

 

14. La tua opinione sulla violenza contro donne e il femminicidio.

 

15. Che cos’è il “femminismo”? (Scrivi liberamente il tuo punto di vista sul femminismo.)

 

16. Che cos’è il “maschilismo”? (Scrivi liberamente il tuo punto di vista sul maschilismo.)

 

Grazie per il tuo tempo e per la tua collaborazione.

 

Antonella Zabarino

 


Mi sembra doveroso inoltre citare il blog sul quale ho appreso la notizia:


Ricciocorno schiattoso: Indagini sulla cultura di genere   

 

 

come vedete non si tratta del solito sondaggio "scegli le risposte A,B,C,D": a me questo è bastato per convincermi a partecipare.

Repost 0
14 ottobre 2012 7 14 /10 /ottobre /2012 20:19

Che cosa incredibile, ho guardato la TV (cosa rarissima) e mi sono trovato in diretta il tentativo di battere il record del mondo di caduta libera. Nello specifico, un uomo "Baumgartner" si è lanciato da un pallone areostatico da un altezza incredibile, ha superato la barriera del suono ed è restato in caduta libera per quasi 5 minuti da un altezza di 39 mila metri (stratosfera!).


Oltre ad aver battuto il record del mondo questo potrebbe aprire nuovi orizzonti:

Sarò un giorno possibile lanciarsi su altri mondi direttamente dallo spazio usando un paracadute?

 

Complimenti a Baumgartner per essere riuscito nell'impresa senza ammazzarsi. Avevo visto su un documentario qualche mese fa (questa impresa era già in preparazione da parecchio tempo) che lanciarsi dallo spazio comporta rischi altissimi. Infatti da altezze così grandi, l'aria è estremamente rarefatta (indossava una specie di tuta da astronauta).

 

Quando l'aria è così poco densa chi cade può raggiungere velocità paragonabili a quelle di un jet (superiori alla velocità del suono per l'appunto), e se iniziasse a ruotare, la velocità di rotazione potrebbe perfino far perdere i sensi ad una persona (se non ucciderla direttamente prima che tocchi il suolo) e questa, svenuta, non potrebbe aprire il paracadute spiaccicandosi a terra.

 

La velocità raggiunta da questo astro-paracadutista è di 1173 km/h  (325 metri al secondo, ha superato di un soffio la barriera del suono!).

 

Spettacolare!

 

Per chi volesse seguire l'avventura con tanto di commento audio italiano:

 

www.youtube.com/watch?v=vL_UKvw4_5w (video con musica)

 

www.youtube.com/watch?v=vL_UKvw4_5w (video completo senza musica)

Repost 0
29 agosto 2012 3 29 /08 /agosto /2012 20:29

Mi è venuto un dubbio: non è che il Polo Sud possa staccarsi?

 

Il ghiaccio galleggia giusto? Gli scienziati hanno detto che il ghiaccio si sta sciogliendo e il mare si innalzerà (di quanto si alzerà varia a seconda delle versioni).

 

polosud.png

 

 

E' possibile che raggiunto un punto critico, la forza "di galleggiamento" del ghiaccio al Polo sud diventi così intensa, da far si che il ghiaccio si separi dal terreno, permettendo all'acqua di infiltrarsi tra il ghiaccio e la roccia?

 

polosud2.png

  POP!

 

Bè. Spero proprio che non accada nulla di simile.

Repost 0
3 agosto 2012 5 03 /08 /agosto /2012 05:11

Lo scioglimento dei poli è una catasfrofe inevitabile le cui conseguenze non erano mai state previste del tutto, cosa potrebbe accadere? In un articolo precedente ho spiegato come lo scioglimento dell'artico potrebbe causare terremoti e altri fenomeni, tra i quali l'innalzamento del terreno al livello dei poli (ovviamente visto che sta sparendo il ghiaccio, non c'è più il suo peso a tenerli schiacciati).

 

Questo però può causare paradossalmente, uno schiacciamento maggiore del pianeta! Com'è possibile se i poli si alzano? Semplice. L'acqua è molto più leggera della roccia. Quindi si, il ghiaccio si scioglie, e se noi misuriamo quello, paradossalmente ci sembra che il terreno si abbassi, invece sotto al ghiaccio che scende, il terreno si sta alzando (ma di pochissimo!)

 

Il terreno quindi si alza ai poli e si abbassa all'equatore, tuttavia se noi misuriamo la dimensione basandoci "sul livello del mare", troveremo che la terra si è "schiacciata" ancora di più. Ma è solo un illusione: il ghiaccio invece segue la strada opposta si abbassa ai poli e l'acqua si alza all'equatore molto più velocemente del terreno !

 

Fonti:

legge di conservazione della massa

principio di archimede

 

Repost 0
2 agosto 2012 4 02 /08 /agosto /2012 07:22

Forse non molti di voi avranno notato questi particolari, oppure molti di voi non avranno nemmeno visto il film (si può sempre rimediare). 2001: Odissea nello spazio, è ritenuto da molti un capolavoro, non solo dal punto di vista cinematografico. Infatti il regista del film Kubrik, avrebbe "indovinato" parecchie scoperte tecnologiche e invenzioni che ai suoi tempi non esistevano e che invece sono tutt'ora utilizzate da tantissime persone, attestandosi tra le Science - Fiction movies meno "fiction" e più "real":

 

Tablet touch screen, schermi LCD piatti.

 

Purtroppo però anche geni come lui possono avere piccole sviste. Se guardate  il film infatti noterete che i pianeti sono trasperenti! Ovvero è possilbe vedere le stelle anche attraverso il lato in ombra di lune  e pianeti. In pratica i pianeti  anzichè essere sfere nel film assomigliano più che altro a meloni tagliati.

 

In questa particolare sequenza video (ma anche in altre sequenze video):

http://i.thpo.net/ysq8-320-240.jpg

 

E' possibile vedere le stelle subito a sinistra della terra (dove invece dovrebbe esserci soltanto il nero della parte in ombra), se si tiene in mente che il regista era un perfezionista questo piccolo dettaglio sfuggitogli diventa abbastanza rilevante.

 

E' stato proprio il realisimo del film che a molti spettatori non è andato a genio. Quando il film è uscito infatti il livello medio di ignoranza delle persone riguardo allo spazio era piuttosto alto cosìcchè quando le persone vedevano un astronauta camminare a testa in giù (poichè aveva le ventose ai piedi e camminava sul soffitto, in assenza di gravità) non capivano che succedeva e pensavano che il film fosse una presa in giro.

 

 

Fonti:

http://cinema.theiapolis.com/movie-1NAM/2001-a-space-odyssey/gallery/2001-a-space-odyssey-1081883.html (per l'immagine)

Interviste a parenti vari riguardo alla reazione del pubblico nel cinema.

2001: Odissea nello spazio (di Kubrik).

Repost 0
19 luglio 2012 4 19 /07 /luglio /2012 09:23

Overblog in seguito all'ultimo aggiornamento ha aggiunto nuove features e rinnovato in parte l'aspetto grafico. Purtroppo però questo cambiamento mi ha causato qualche problema di connessione.

 

A chi provasse a connettersi da uno dei seguenti indirizzi:

 


http://www.over-blog.com/

 

 

 

http://it.over-blog.com/

 

Può capitare infatti che il salvataggio automatico della password non funzioni (in pratica o vi ricordate la password o non riuscite a connettervi.)

 

Inoltre il sistema di recupero password non funziona:

 

reset.jpg

 

E capita quindi che inserendo la vostra mail non venga riconosciuta e rimaniate impossibilitati a collegarvi.

La soluzione consiste nel fare il login dalla vecchia pagina di Login (che però non è più linkata dalla home così ho dovuto andare a ripescare il link da google e speriamo che non tolgano questa pagina!).

 

Identificazione OVERBLOG

 

Inoltre non appena avrete fatto Login vi conviene fare un ticket nell'apposita sezione per segnalare problemi tecnici in modo da portare l'attenzione verso questo problema e poterlo risolvere al più presto.

Repost 0
29 giugno 2012 5 29 /06 /giugno /2012 08:32

Il mondo è sempre stato così, da una parte abbiamo chi cerca di svelare le truffe per il semplice gusto di "risolvere un mistero", dall'altro c'è sempre chi si inventa nuove truffe per fare soldi alle spalle delle persone.

 

Questo nuovo sistema di truffe si chiama "sistema specchio" (che sia un nome scelto ironicamente visto che altro non è se non uno specchio per le allodole?)

 

Una volta c'era il vecchio e MOLTO FALLIBILE "sistema croce" o sistema del "raddoppio".

 

Metodo del raddoppio(detto croce):

 

1) Si scommette sul fatto che non uscirà una sequenza di tutti rossi o tutti neri alla roulette.

2) Se si perde la scommessa si raddoppia la puntata e si raddoppia la lunghezza della sequenza

3) Se non si verifica la sequenza designata si vince (1 moneta)

4) Se si verifica la sequenza designata si perde (tutto)

 

 

Come ho Dimostrato in questo articolo, il raddoppio non funziona (non funzionano nemmeno le sue varianti, click qui per leggere il vecchio articolo,)

 

 

Metodo specchio:

 

E' identico al metodo croce (Non si tratta nemmeno di una variante! questa carenza di fantasia nella truffa è voluta?), e quindi altrettanto FALLIBILE, certo, ora che il raddoppio non è più di moda c'è stato bisogno di creare una nuova truffa, di raccontarla con parole diverse in modo da non lasciare intuire che sia la stessa zuppa.

 

1) Si scommette sul fatto che non uscirà una certa sequenza (stavolta non devono essere tutte dello stesso colore)

2) Se si perde la sommessa si raddoppia la puntata e si raddoppia la lunghezza della sequenza (la sequenza va "specchiata", ma il risultato è comunque che la sua lunghezza raddoppia).

3) Se non si verifica la sequenza designata si vince (1 moneta)

4) Se si verifica la sequenza desginata si perde (tutto)

 

Doppio imbroglio, il metodo specchio offre una seconda illusione, ovvero quella delle uscite precedenti (le cosiddette serie storiche), molti giocatori d'azzardo infatti sono erroneamente convinti che i numeri che sono usciti più spesso in passato usciranno di meno in futuro. E' per l'appunto un'illusione perchè la probabilità non cambia mai. I giochi d'azzardo si basano su fenomeni casuali. Questo vuol dire che a un dado/moneta/roulette/mazzo di carte, non importa cosa sia uscito prima. Il fenomeno casuale non ha memoria. Potrebbe uscire anche 100 volte di fila lo stesso numero per quanto ne sappiamo. Non farebbe alcuna differenza,  è solo una sequenza. Non possiamo predirla (se potessimo predirla i casinò sarebbero già tutti falliti non vi pare?).

 

 

Differenze tra i 2 imbrogli:

 

Nessuna, entrambe scommettono che non si verificherà mai la sequenza sfigata (certo le sequenze sono diverse, ma il succo non cambia).. Entrambi i metodi inoltre permettono di vincere 1 sola moneta alla volta e richiedono quindi di giocare un elevato numero di partite anche per vincere poco.

 

 

 

Perchè non funzionano?

 

Molto semplice in realtà:

Su un numero di partite molto grande, è molto facile che capiti la sequenza sfigata. (diventa sempre più facile)

Si inizia la partita con una puntata piccola e allora la sconfitta ci sembra molto lontana

 

->Primo round scommetto 1 moneta (siamo tranquillissimi e siamo convinti della validità del metodo)

->Secondo round scommetto 2 monete 

->Terzo round scommetto 4 monete

->Quarto round scommetto 8 monete

->Quinto round scommetto 16 monete

->Sesto round scommetto 32 monete ( o cavolo sono un genio! sono arrivato fin qui e ho pure vinto 6 monete!)

->Settimo round scommetto 64 monete (cacchio che partita lunga se perdo ora perdo 100 euro, circa!)

->Ottavo round scommetto 128 monete (oddio no perchè proprio a me la sequenza "sfigata"! ma posso ancora farcela)

 

Solo un giocatore su 85 riesce ad arrivare al 10° round. Gli altri 84 hanno già perso 1000 euro. (e hanno perso anche una decina d'ore della loro vita).

 

Al 20° round dovreste già scommettere 1 milione di euro  ( e dovreste aver giocato 1 milione di puntate, se ogni puntata durasse un minuto sarebbero già passati 2 anni, senza dormire ovvio.).

Repost 0
11 giugno 2012 1 11 /06 /giugno /2012 09:32

.. e insieme al Bel Paese anche il resto del mondo. Si sono convinto che avrà pensato che questa fosse la solita critica al suo lavoro (ammettiamolo, in parte ce la siamo meritata la sua opera e ora ce ne lamentiamo pure mah..), ma non è di questo che voglio parlare. L'italia geologicamente parlando non ne può più.

 

Già alcuni secoli fa l'Italia ha subito violenti terremoti per anni. Nonostante questo i nostri esperti non hanno tenuto conto di queste testimonianze storiche e hanno dichiarato "non a rischio sismico" alcune zone d'Italia. Eppure i documenti esistevano già. Diciamo pure che l'Italia è tutta a rischio sismico e lo è sempre stata. E' stato solo conveniente ignorare la storia e costruire "abusivamente, ma a norma di legge". Ora ne paghiamo le conseguenze. Secondo alcune recenti teorie, stiamo entrando in un periodo di forte attività sismica (a causa dello sciogliemento sempre più accelerato dei poli). E' il momento di fare case antisismiche e di mettere in sicurezza le proprie abitazioni.

 

Se ha ancora dubbi riguardo al fare previsioni sui terremoti, io sono d'accordo con lei. Non si può prevedere DATA,ORA e LUOGO di un terremoto. Ma sono sicuro che molti converranno sul fatto che MEDIAMENTE i terremoti tenderanno ad aumentare nei prossimi anni. (non solo in italia, ma in tutto il mondo .. E ci sono già stati molti segnali premonitori con centinaia di migliaia di vittime in pochi anni senza contare i disastri ecologici).

 

E in questo articolo viene illustrato come mai ( click qui)

 

Le propongo una cosa, lei poi può ignorarla come tante altre proposte (in fondo non può leggere i MILIONI di lettere che noi italiani le abbiamo scritto, nessun essere umano potrebbe leggere così tante lettere).  La mia proposta è una "collaborazione geologica" con il Giappone. Loro hanno tecnologie che usano da anni e proprio per questo sono tecnologie perfezionate ed economiche. Facciamo ORA case antisismiche, potremmo dare lavoro a molti disoccupati. Chiediamo in prestito al Giappone qualche tecnologia o "tecnico sismico" e in cambio vediamo cosa serve al Giappone. Sono sicuro che sarà una buona idea per entrambi i paesi e potrebbe prevenire ulteriori danni. Certo ci sarà una spesa iniziale che potrà prevenire altre spese in futuro, senza contare che molti cittadini italiani potrebbero trovare impiego grazie a questa idea. Non mi sorprenderebbe di vedere un idea così pazza (ma con un minimo di senno lo ammetta) nel programma elettorale di qualche partito tra un po di tempo.

 

Repost 0
29 maggio 2012 2 29 /05 /maggio /2012 09:40

Ricordate com'era fatto il nostro bel pianeta verde vero? Bene, visto che entro qualche decennio probabilmente non sarà più così verde vi consiglio di preparavi psicologicamente, perchè questo è un articolo shock! So che forse è un articolo di cattivo gusto, ma credo che i miei siano dubbi leciti!

 

http://i.imgur.com/BcDmj.png

Il nostro pianeta è una palla di ferro fuso. In realtà non è proprio una "sfera" perchè ai poli

è leggermente schiacciata (un po per colpa della rotazione e della forza lunare e solare, ma un pò

è anche colpa del peso dei ghiacciai)

 

Un pò di anni fa il ghiaccio del polo nord e del polo sud si è iniziato a sciogliere: immagino che conoscete tutti l'effetto serra vero? L'inquinamento causato dall'uomo crea una specie di "mantello" che cattura i raggi solari facendo scaldare lentamente (ma inesorabilmente) la terra. Ogni anno lo scioglimento dei ghiacciai è sempre più veloce:

scioglimento-dei-ghiacci-annuale-ai-poli.png

I ghiacciai non solo fungono da "riserva termica" per il nostro pianeta, ma ci

proteggono dal surriscaldamento riflettendo (grazie al loro albedo "bianco")

i raggi solari. Sciogliendosi i ghiacciai riflettono sempre di meno il sole

e quindi noi ci scaldiamo sempre di più (è come un secondo effetto serra!)

E' una reazione a catena, che ormai non si può più fermare.

 


 

Ora, a parte il surriscaldamento che è già di per se una catastrofe naturale enorme che è già stata certificata ( questo è certo, gli scienziati ci avevano avvertiti decenni fa di non inquinare, noi li abbiamo trattati come delle Cassandre qualunque e ora siamo entrati in una spirale senza fine.. è troppo tardi! )

 

Facile prevederlo, ma quali sconvolgimenti ci saranno? Be, gli sconvolgimenti del clima ci sono già. Così come ci sono già pure gli sconvolgimenti ecologici (specie che si estinguono ogni anno, uragani, tempeste, pesci che muoiono a causa delle correnti oceaniche troppo fredde).

 

Non solo, gli sconvolgimenti sono arrivati prima del previsto! Quello che sta accadendo proprio adesso in tutto il mondo è ben peggio di quello che si poteva immaginare. Uno scenario come quello che è oggi, lo si sarebbe immaginato tra 200 anni, non tra 20! Ottimo, siamo stati 10 volte più veloci a scavarci la fossa con le nostre mani di quello che avevamo immaginato. Non male come record, eh?

 

Ma non è ancora finita, c'è infatti un ulteriore effetto da tenere in considerazione! Che nessuno aveva ancora previsto! L'effetto "Palla di metallo fuso". Sciogliendosi i ghiacci infatti, sui poli c'è sempre meno peso, e la terra cambia forma! (se prima era una palla leggermente schiacciata, ora diventerà una palla sempre meno schiacciata!)

 

pianeta-terra-non-piu-schiacciato-ai-poli-dai-ghiacci.png

Ogni anno si sciolgono milioni di tonnellate di ghiaccio. Il ghiaccio che prima teneva la terra "schiacciata"

(almeno in parte) se ne sta andando. Ora la terra si sta de-schiacciando! Praticamente sta

cambiando forma sotto i nostri piedi!

 

Come potete ben immaginare, quando una palla grossa come la terra cambia forma (Anche di pochi centimetri magari), può accadere di tutto. Inoltre in teoria dovrebbe accadere un fenomeno paradossale. Infatti se la terra in linea teorica dovrebbe "inspessirsi" per via del livello di terreno e roccia che si alza ai poli, nella realtà apparirà ancora più schiacciata.. Com'è possibile? Leggi qui per scoprirlo

 

Cos'è già successo in pochi anni:

 

tanti terremoti, tanti tsunami, piattaforme petrolifere le cui trivelle saltano via (A causa della pressione eccessiva).

 

Cosa succederà (non ci va un genio a capirlo):

 

Altri terremoti, altri tsunami, altre piattaforme petrolifere che saltano (e magari altre cose che non abbiamo ancora immaginato!)

 

Piccola modifica all'articolo: Nella fretta della stesura ho dimenticato che il Polo Nord non appoggia sulla terra, quindi non schiaccia la terra, invece il Polo Sud rimane comunque appoggiato sulla terra, pertanto il suo peso continua comunque ad influire, ringrazio Giovanni per il suo arguto contributo (vedasi commenti qui sotto).

 

Per chi vuole saperne di più:

 

Secondo il WWF e molti illustri scienziati, lo sciogliemento dei poli è già diventato irreversibile (possiamo tranquillamente dire: "inevitabile").
click qui per leggere il rapporto del WWF

 

Effetto serra:

click qui per leggere cos'è l'effetto serra

 

Il giappone era preparato ai terremoti, noi non lo siamo nemmeno:

click qui per leggere cos'è successo in giappone

 

Disastro della piattaforma petrolifera

click qui per leggere cos'è successo alla piattaforma petrolifera

 

Repost 0

Benvenuto Su Vitalluni

  • : vitalluni - Vita all' Uni
  •  vitalluni - Vita all' Uni
  • : Questo blog è dedicato alla vita in università. Utile sia per chi pensa di iscriversi all'università, sia per chi già la frequenta.
  • Contatti

Vitalluni Consiglia: