Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 giugno 2012 1 11 /06 /giugno /2012 09:32

.. e insieme al Bel Paese anche il resto del mondo. Si sono convinto che avrà pensato che questa fosse la solita critica al suo lavoro (ammettiamolo, in parte ce la siamo meritata la sua opera e ora ce ne lamentiamo pure mah..), ma non è di questo che voglio parlare. L'italia geologicamente parlando non ne può più.

 

Già alcuni secoli fa l'Italia ha subito violenti terremoti per anni. Nonostante questo i nostri esperti non hanno tenuto conto di queste testimonianze storiche e hanno dichiarato "non a rischio sismico" alcune zone d'Italia. Eppure i documenti esistevano già. Diciamo pure che l'Italia è tutta a rischio sismico e lo è sempre stata. E' stato solo conveniente ignorare la storia e costruire "abusivamente, ma a norma di legge". Ora ne paghiamo le conseguenze. Secondo alcune recenti teorie, stiamo entrando in un periodo di forte attività sismica (a causa dello sciogliemento sempre più accelerato dei poli). E' il momento di fare case antisismiche e di mettere in sicurezza le proprie abitazioni.

 

Se ha ancora dubbi riguardo al fare previsioni sui terremoti, io sono d'accordo con lei. Non si può prevedere DATA,ORA e LUOGO di un terremoto. Ma sono sicuro che molti converranno sul fatto che MEDIAMENTE i terremoti tenderanno ad aumentare nei prossimi anni. (non solo in italia, ma in tutto il mondo .. E ci sono già stati molti segnali premonitori con centinaia di migliaia di vittime in pochi anni senza contare i disastri ecologici).

 

E in questo articolo viene illustrato come mai ( click qui)

 

Le propongo una cosa, lei poi può ignorarla come tante altre proposte (in fondo non può leggere i MILIONI di lettere che noi italiani le abbiamo scritto, nessun essere umano potrebbe leggere così tante lettere).  La mia proposta è una "collaborazione geologica" con il Giappone. Loro hanno tecnologie che usano da anni e proprio per questo sono tecnologie perfezionate ed economiche. Facciamo ORA case antisismiche, potremmo dare lavoro a molti disoccupati. Chiediamo in prestito al Giappone qualche tecnologia o "tecnico sismico" e in cambio vediamo cosa serve al Giappone. Sono sicuro che sarà una buona idea per entrambi i paesi e potrebbe prevenire ulteriori danni. Certo ci sarà una spesa iniziale che potrà prevenire altre spese in futuro, senza contare che molti cittadini italiani potrebbero trovare impiego grazie a questa idea. Non mi sorprenderebbe di vedere un idea così pazza (ma con un minimo di senno lo ammetta) nel programma elettorale di qualche partito tra un po di tempo.

 

Condividi post

Repost 0

commenti

bellaciao 06/24/2013 09:10

No il problema è che al governo non interessa. Vengono stanziati MILIONI DI EURO ai giornali, alle televisioni e alle radio. Poi invece se si tratta di ricostruire l'abruzzo o investire in EDILIZIA
antisismica allora al governo vengono le manine corte e la gente deve fare collette:
(il governo toglie 5 milioni all'abruzzo)
http://www.investireoggi.it/attualita/lunita-grillo-contro-i-terremotati-grillo-replica-lunita-fa-schifo/
(se si fosse ricostruito l'abruzzo 446 mila posti di lavoro forse non si sarebbero persi)
http://www.ilgiornale.it/news/economia/edilizia-chiuse-11mila-aziende-persi-446mila-posti-928523.html

Benvenuto Su Vitalluni

  • : vitalluni - Vita all' Uni
  •  vitalluni - Vita all' Uni
  • : Questo blog è dedicato alla vita in università. Utile sia per chi pensa di iscriversi all'università, sia per chi già la frequenta.
  • Contatti

Vitalluni Consiglia: