Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
24 febbraio 2012 5 24 /02 /febbraio /2012 19:37

MODIFICA RECENTE: A QUANTO PARE IL 3D E' DANNOSO PER LA SALUTE ECCO IL LINK ALL'ARTICOLO:

(click qui)

 

Volevo esprimere la mia perplessità riguardo a tutti questi nuovi "dispositivi 3D" che stanno uscendo.

 

Le industrie sembrano fare a gara ognuna per rliasciare il proprio dispositivo in 3D. Televisori, cellulari, console portatili, cinema, film blue ray, occhialini con lenti polarizzate e compagnia bella.. Non sono un oculista, e neppure un neurologo. Tuttavia posso dire di essere abbastanza "confidente" con le "proiezioni geometriche". Avete presente i videogiochi vecchio stile (tipo Playstation 2)? Bene, questi giochi pur non avendo occhialini speciali riuscivano a dare l'illusione di un mondo 3-dimensionale (per questo motivo, onde evitare confusioni chiamerò questi giochi 2.5D. Purtroppo il termine 3D è stato rubato dalla controparte stereoscopica per cui mi sento in dovere di distinguere le due cose che sono ben diverse ). Dell'argomento sono molto appassionato così ho fatto per voi un pò di ricerche e mi è venuto un dubbio (Tutte le ricerche sono fatte rigorosamente usando Google per trovare argomenti su Wiki pedia):

 

I televisori 3D sono salutari o no? Attualmente non ci sono prove che siano dannosi per la salute. Tuttavia non ci sono ancora prove contrarie. Conviderò quindi con voi la mia opinione cosicchè possiate scegliere liberamente voi stessi.

 

Prima di tutto vorrei ricordare brevemente come funzionano i giochi tipo PlayStation 2.

 

Si tratta di una proiezione geometrica con la prospettiva (quella che alcuni di voi avranno odiato e disegnato come tavola di disegno tecnico/architettonico alle superiori).

 

I computer sono molto bravi a fare per voi le proiezioni geometriche.

Il principio è piuttosto semplice. Si immagina di mettere il foglio (o lo schermo) tra il vostro occhio e l'oggetto da proiettare e si tracciano delle linee partendo dai contorni dell'oggetto fino al vostro occhio. Sul foglio rimane un disegno in prospettiva (la proiezione geometrica dell'oggetto), che da l'impressione di essere 3D (senza tuttavia uscire dal foglio/schermo).


Questo è il primo Doom (un videogioco molto famoso. Ora disponibile gratuitamente!):

 

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/thumb/6/6d/Legacy_Doom_Screenshot.jpg/800px-Legacy_Doom_Screenshot.jpg

 

Seppur il gioco sia parecchio datato ha fatto la storia del mondo dei videogiochi, Sia Doom che altri videogiochi più recenti sfruttano il principio della proiezione prospettica per permettervi di muovervi nel mondo di gioco.

 

Ora sentite il bello:

I cinema 3D usano lo stesso principio! Il problema è che l'occhio umano non lo usa! L'interno dell'occhio è quasi una semisfera, quindi l'idea di appiattire l'immagine su uno schermo piatto non mi sembra delle migliori. (infatti appiattire l'immagine su uno schermo o sull'interno dell'occhio produce risultati diversi!)

 

Fino a quando questa immagine distorta resta su uno schermo, non ci da fastidio (in fin dei conti è come guardare un quadro).

 

Com'è quindi il 3D al cinema? E' solo un approssimazione grossolana di quello che il nostro occhio può vedere. Fin quando si tratta di un film può andare. Ma se tale approssimazione finisse nelle nostre case e ci fosse propinata tutti i giorni?

 

Quando noi ci guardiamo intorno infatti gli oggetti ai margini del nostro campo visivo vengono "distorti" (anche se ovviamente non possiamo accorgercene visto che ci siamo abituati fin da quando siamo nati). Nel cinema 3D-Steroscopico questo non accade! Il cinema non può sapere dove state guardando. Di conseguenza non può "distorcere" l'immagine come accadrebbe per il vostro occhio se guardasse davvero in quella direzione.

 

Allora qualcuno direbbe: "Si ma basta tenere lo sguardo fisso al centro dello schermo no?". Sbagliato! L'occhio umano non resta mai immobile a causa dei movimenti saccadici ( ce ne sono dai 3 ai 5 ogni secondo e sono del tutto involontari, quindi non possono essere controllati). Inoltre non basta guardare il centro dello schermo, ma bisogna essere seduti ad una certa distanza ed essere di fronte (se siete di lato non va bene!). Inoltre questa distanza varia da persona a persona!

 

Or dunque è facile intuire che siccome l'occhio si posta di continuo "vorrebbe" vedere un immagine distorta in un certo modo. Mentre il cinema stereoscopico, lo constrige a vederne un'altra. Non è quasi come indossare il paio di occhiali sbagliato? Inoltre raramente al cinema troveremo un posto centrale alla giusta distanza, anzi paradossalmente la linea centrale non ha i sedili! (per i televisori è ancora peggio visto che sono più piccoli e voi spettatori quindi avete un minor margine di errore per trovare il posto ideale davanti alla TV).

 

Io non sto affermando che il 3D sia dannoso per la salute (magari infatti non lo è!) Sto solo dicendo che il dubbio è lecito visto che l'immagine che vediamo è bene lontana dall'essere quella che vedremmo realmente. I consumatori sono gia stati avvertiti di possibili disturbi alla vista, nausea a mal di testa. Ma sono già stati scoperti tutti gli effetti collaterali o dobbiamo ancora scoprirne altri?

 

La tecnologia è troppo recente per sapere se può arrecare danni alla salute a lungo termine(in fondo anche i televisori normali, possono dare disturbi come nausea, stanchezza e attacchi di epilessia, figuriamoci quelli in 3D!). Aspettiamo ancora un paio d'anni per vedere se e quali danni il 3D può arrecare. Quindi forse un film ogni tanto ci può stare. Ma addirittura guardare tutti i telegiornali in 3D non è forse un pò troppo? ( se non addirittura usare videogiochi in 3D).

 

Corsa all'offerta di televisori HD NON 3D allora? Con calma. Questo a voi valutarlo. Ricordo che entro poco tempo saranno disponibili televisori super HD. Tuttavia se avete intezione di acquistare un televisore Full HD (circa il doppio meglio di un televisore HD / HD Ready in termini di qualità di immagine) ecco i prezzi di riferimento ( giusto per sapere se quella che vedete è davvero un offerta o no). Ovviamente i prezzi sono validi solo in questo periodo e potrebbero cambiare.

 

32 Pollici a meno di 250 euro (anche di marca .. se pensate che faccia differenza)

26 Pollici a meno di 180 euro (anche di marca .. se pensate che faccia differenza)

22 Pollici a meno di 100 euro (idem)

 

P.S.

 

Non è che qualcuno di voi è aggiornato sull'argomento? Tutti gli articoli che ho letto sono piuttosto vecchiotti. So per certo che ci sono ancora indagini in corso sugli effetti del 3D sulla salute. Ma non sono riuscito a trovare risultati recenti.

 

Condividi post

Repost 0

commenti

mauro 11/23/2012 16:23

Salve, le risulta dannoso anche il 3D anaglifo? Quello "anni 70" per intenderci, con le lenti rossa e blu. Saluti

vitalluni 11/23/2012 16:43



Non ne ho idea purtroppo! Ho effettuato qualche ricerca, senza trovare scritto nulla al riguardo. Cordiali Saluti



Dario 03/05/2012 16:53

credo che sei arrivato tardi per le offerte di televisori HD.

dan 03/05/2012 15:47

sii. vabbè. Non esitono televisori HD a così poco. Ma dove li hai trovati?

Benvenuto Su Vitalluni

  • : vitalluni - Vita all' Uni
  •  vitalluni - Vita all' Uni
  • : Questo blog è dedicato alla vita in università. Utile sia per chi pensa di iscriversi all'università, sia per chi già la frequenta.
  • Contatti

Vitalluni Consiglia: